Berlino

2020 (date TBD)
Berlino

Internationales Design Zentrum (IDZ) / Berlin TXL / Urban Spree / Gestalten / Toa Tech Open Air Festival / Bureau N / Michael Fuchs Galerie / Sap Data Space / Florian Dohmann (Yqp) E Roman Lipski / Gonzalez Haase Aas / P98A (Erik Spiekermann) / Moniteurs / Ikono Tv / Houzz

report

La città dei grandi cambiamenti attraverso le voci di chi fra Neukölln e Mitte trova l’energia per portare la propria professione nel mondo.
Cosa succede a Berlino? Di sicuro, anche in questo momento sta accadendo qualcosa di nuovo. Capitale indiscussa della nightlife, Berlino ha rappresentato negli ultimi anni il punto di riferimento dei giovani europei. Ma ciò che la caratterizza è soprattutto il continuo fermento creativo che anticipa e definisce nuove tendenze nei campi più diversi, da quello artistico al fashion, dal costume alle sperimentazioni urbane. Berlino è inoltre luogo dove fioriscono i progetti imprenditoriali, soprattutto in ambito culturale e creativo: editoria, tipografia, graphic design, architettura, digitale, musica, media nuovi e tradizionali. Grande polo innovativo, è sede di grandi coworking e attira startup anche per la sua qualità di vita e i prezzi accessibili per una grande capitale Europea. Lungo le sue strade, l’urbanistica post-moderna convive con le testimonianze della storia di questa città, teatro di tante vicende simbolo del ‘900. Dalla caduta del muro in avanti, Berlino è stato un laboratorio sperimentale di trasformazioni urbane, che continuano incessantemente a ridefinire il suo assetto. Il cuore pulsante di questa città sono i suoi quartieri, ognuno con una forte identità. Dalla multietnica Kreuzberg al monumentale Mitte, dalle architetture della Germania Est di Friedrichshain al clima hip di Schöneberg, questa pluralità di punti di attrazione giustificano la definizione di città policentrica.

potrebbero interessarti

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.