Copenhagen + Malmö

2017
Copenhagen + Malmö

3XN / Menu Space / Henning Larsen Architects / Barr / E-Types / Metro Service / Danish Architecture Centre / Designmuseum Denmark / Copenhagen Institute Of Interaction Design / Wingårdhs / Copenhill (BIG)

report

Oltre al ponte di Oresund, a collegare queste due città sono il recupero degli spazi urbani, la ricchezza dell’offerta culturale e una vivace scena creativa.
La Danimarca è spesso citata per i suoi valori sociali, la sostenibilità, la sua incredibile scena creativa e l'equilibrio tra vita lavorativa e vita privata. I Danesi amano andare al lavoro in bicicletta, dare spazio alla creatività e prendersi cura delle comunità e dell'ambiente. Copenaghen è una green city (European Green Capital nel 2014): un modello di successo per la green economy, con un'efficiente strategia di comunicazione e grande impegno nello sviluppo del suo ruolo. Copenaghen mira a diventare a emissioni zero entro il 2025. Insomma un luogo dove vivere la città sta diventando fonte di gioia. Da Copenaghen a Malmö il passo è breve: basta attraversare il ponte sullo stretto di Oresund. Nel giro di mezz’ora di treno cambia la moneta, il prefisso telefonico, la lingua. Ed anche lo stile delle case e le abitudini urbane. Se Copenaghen è ricca di palazzi barocchi e immersa nel design, a Malmö tutto è in misura ridotta, più semplice ed essenziale, diversa e più scandinava; già in passato, tra gli anni Sessanta e Novanta, anche Malmö nel campo del design ha fatto parlare di sé nel mondo, ed ora la creatività è più forte che mai. Si caratterizza soprattutto per un grande spirito di intraprendenza e coraggio, dove la tendenza attuale è quella di focalizzare su questioni legate ai temi sociali e la predominanza piuttosto sensazionale delle donne nell’ambito della giovane guardia creativa. Tutto sembra perfetto, sotto il sole della modernità scandinava.

potrebbero interessarti

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.